PRINT/INSTALL/EXPO

La dinamicità operativa e la vocazione all’idea di un’immagine sempre in movimento alla base della poetica di Basmati non preclude la possibilità di lavorare su supporti fotografici anche da fermi. Si stabilisce così una sorta di doppio binario incrociato: se nei video di animazione si parte dalla singola fotografia per creare la percezione del movimento, nella ricerca visiva affidata alla stampe si verifica il processo inverso, si parte cioè dall’insieme del video animato per estrarne delle immagini fisse.



BASMATI FILM 

EXPOSITION


INTERFERENZE Caos Terni 020

VHS+ multimedia installation MAMBO Bologna 108/019

ART WAVE FESTIVAL videoart in cave Grecia 2018

VISUAL PATHS Patraso 2016

PREMIO NOCIVELLI 2016


TRANSHUMANS expo 2016


FLUX Squadro Live animation 2015


METROPOLIS exposition2012 France 





ART TYPEArchetipi della videoarte 2013 

TRANSITCITY3AEMILIA 2011



CORPUS & SPACE France 2011




D406 Retrospettiva 2011 

Expositions 

Le più convenzionali dimensioni della mostra in galleria o in spazi dedicati e interessati alla sperimentazione artistica contemporanea sono i canali più indicati per comunicare la poetica Basmati condensata nelle stampe digitali e fotografiche.


LUXSTATUE  020

INSTALLATION


BLOB OUT installazione 020

TERREFERME 2015 nstallazione bischermo MiBACT 


PLASMA 02 Structure gonflable Robot04 2011


EKOBIKE consolle video 2012





PLASMA 01 Catania Villa Bellini 2011




PERCORSO GONFIABILE

Medicanto 2010

DON GIOVANNI IN CITTA’ théâtre La Scala 2011






Installations

Il continuo nomadismo estetico di Basmati conosce alle volte tappe più stabili e prolungate con la possibilità di intervenire direttamente su un luogo specifico. L’installazione diventa la formula più adatta per stazionare e dare maggiore corpo e tattilità all’evanescenza del segno e della materia filtrati attraverso il video.

MATERICAL PHOTO GALLERY 

Paint 

Alkemax 


Sable 


Light